LA COMPRENSIONE

Il secondo anno si impernia sulla comprensione di ciò che ogni allievo ha finora compiuto, di dove si trova ora e sui prossimi passi per espandere i propri potenziali.
La formazione individuale sarà costruita su un modello evolutivo a feedback in quattro fasi, chiamato il cerchio dell’evoluzione:

Conosco: Lo studente acquisisce una visione più chiara dei suoi potenziali creativi e relazionali. Osserva con distacco la propria situazione di vita e ciò che può iniziare a modificare a seconda delle proprie attitudini e capacità creative.

Accetto: Gli studenti osservano come la loro situazione di vita è stata costruita in gran parte da loro stessi. Comprendono come i loro atteggiamenti e comportamenti li hanno condotti a ripetere le medesime esperienze insoddisfacenti; ad accettare che alcuni loro modelli di pensiero e comportamento sono parte del problema e non della soluzione. Imparano a riprendersi la gioiosa responsabilità della propria vita, anziché proiettare le colpe su altri.

Decido: Lo studente scopre dentro di sé la volontà di cambiare. Durante le esperienze del secondo anno potrà prendere delle decisioni concrete e più consapevoli per la trasformazione creativa della propria vita e delle proprie relazioni.

Agisco: Grazie alle conoscenze pratiche e alle tecniche acquisite potrà rimodellare quotidianamente modi di pensare, atteggiamenti e comportamenti in modo da ricreare la propria vita dalle fondamenta.

Durante il secondo anno saranno previsti dei momenti di feedback e verifica dei risultati ottenuti, che riguarderanno i cambiamenti concreti della vita e delle relazioni degli studenti. In questo modo ogni punto di arrivo costituirà un nuovo punto di partenza del processo di cambiamento.

Il percorso del secondo anno si svolgerà attraverso i seguenti ambiti fondamentali:

La bioenergetica: Lavoro con i segmenti corporei e i chakra. Trasformazione delle ferite emozionali in talenti. Identificazione degli obiettivi individuali attraverso esercizi di Focus.

La scoperta dei propri potenziali astrologici: il proprio passato interiore (dato dal segno lunare), il proprio presente (delineato dal segno solare), i potenziali realizzativi (indicati dall’ascendente).